Mediazione Famigliare

La mediazione famigliare è un intervento professionale svolto da un professionista (“mediatore”) e indirizzato a una coppia (in fase di separazione, o già separata o divorziata), che si trova ad affrontare una situazione conflittuale in cui la comunicazione è resa difficoltosa o impedita da difficoltà di tipo emotivo e da questioni di ordine materiale (economico, gestionale, logistico, ecc.) inerenti la fine della relazione.

L'intervento ha lo scopo di ricomporre, se possibile, il rapporto di coppia, altrimenti di individuare soluzioni accettabili per entrambi e di giungere ad un accordo su specifiche questioni determinate dalla rottura del legame affettivo e/o coniugale, e dalle conseguenti ripercussioni prodotte all'interno della famiglia e sui figli.

Durante gli incontri in cui può articolarsi l'intervento, il mediatore aiuta i membri della coppia o della famiglia a creare un contesto di discussione pacifico, chiaro e obiettivo in cui esprimere le proprie necessità e trovare punti di convergenza che possano soddisfare i bisogni di tutti gli interessati, in modo da raggiungere un accordo sui problemi fondamentali posti dalla separazione nel modo più rapido, efficace e sereno possibile.